logo in png.png

MOTOCICLI

Nel mondo delle due ruote, Chimica Italiana Lubrificanti è un player rinomato grazie a prodotti altamente prestazionali che permettono una migliore lubrificazione anche nei propulsori fortemente sollecitati. Inoltre l’ampia clientela in portfolio ha permesso lo sviluppo sempre più accurato di formule atte a migliorare le performances e la durata dai prodotti lubrificanti su specifiche applicazioni.

JASO – ISTITUTO GIAPPONESE PER LE SPECIFICHE T903 E M345

Organizzazione giapponese degli standard automobilistici (JASO)

JASO, acronimo di “Organizzazione giapponese degli standard automobilistici” è stata creata per rispondere alle specifiche esigenze dei motori giapponesi. Le specifiche dei piccoli motori JASO sono ampiamente riconosciute e sono state adottate a livello globale dall'industria come standard di prestazione chiave per le applicazioni a 2 e 4 tempi. Gli standard JASO sono utilizzati dai marketer petroliferi e da molti OEM a livello globale come indicazione delle prestazioni di base su cui sono costruiti i requisiti di prestazione. L'emblema JASO e le specifiche associate visualizzate sui contenitori dell'olio aiutano i consumatori a identificare i lubrificanti corretti per motocicli e altri piccoli motori.

SPECIFICICA JASO T903

Per le applicazioni a 4 tempi, JASO ha introdotto la specifica T903 nel 1998 come standard globale. Le specifiche sono state progettate per risolvere i problemi di slittamento della frizione a bagno d’olio, fornire il giusto equilibrio tra durata del motore, fornire protezione del catalizzatore e migliorare le prestazioni in termini di risparmio di carburante nelle applicazioni scooter. Ciò risponde alle preoccupazioni del settore relative all'uso scorretto di lubrificanti a bassa viscosità. Un fluido con una viscosità più alta scorre meno facilmente e comporta molto più attrito. L'attrito dipende dalla levigatezza delle superfici di contatto e dalla forza con cui vengono premuti insieme. Lubrificanti modificati nelle applicazioni per moto con frizione a bagno d'olio e necessità di migliorare la qualità dei lubrificanti per motocicli a quattro tempi disponibili sul mercato.

 

 

SPECIFICICA JASO T903

Per le applicazioni a 2 tempi , JASO ha introdotto la specifica M345 nel 1994 come standard globale. La specifica è stata progettata per impostare un livello minimo di protezione del motore e di emissioni di scarico . Fonti mobili: gas di scarico inquinanti creati dalla combustione di carburante.Acqua e CO2 non sono inclusi in questa categoria, ma CO, NOx e idrocarburi sono e sono quindi soggetti a controllo legislativo.Tutti e tre sono emessi da motori a benzina, mentre i motori diesel emettono anche particolati che sono regolati.Fonti stazionarie - Il rilascio di ossidi di zolfo e particolato dalle centrali elettriche che possono essere influenzati dalla composizione del carburante.Le autorità locali controllano il contenuto di zolfo degli oli combustibili pesanti utilizzati in tali applicazioni. controllo delle prestazioni, in risposta alle preoccupazioni del settore sulla durata dei motori a due tempi e sulla qualità dei lubrificanti a due tempi disponibili sul mercato.